GDM Service
Via Scarlatti, 110/D
70037 Ruvo di Puglia

Tel. 3406618089

Lun - Ven

8.00 - 13.00
16.00 - 19.00

GDMlogo
GDMlogo

Indirizzo

Orari

GDM Service di Di Modugno Gianluca e C. sas
Via Scarlatti, 110/D
70037 Ruvo di Puglia

P.iva 07023720720

Lun - Ven

8.00 - 13.00
16.00 - 19.00

GDM Service è una società specializzata in impianti elettrici, tecnologici, meccanici, fotovoltaici e lavori chiavi in mano. Offriamo un servizio a 360 gradi, ponendo al centro il bisogno del cliente con gentilezza e disponibilità.


facebook
phone

Telefono

 

+39 340 661 8089

Cookie policy | Privacy policy  Sito realizzato da Phi Comunicazione


facebook
whatsapp

SUPERBONUS 110%

decreto rilancio

AGEVOLAZIONE

FISCALE

Il Superbonus è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Le opere possono essere realizzate nelle prime e nelle seconde case di proprietà, con il massimo di due bonus usufruibili per ogni singolo soggetto (committente), ovvero:

 

  • Persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti o professioni;

  • Condomini;

  • Istituti per l’edilizia residenziale pubblica (IACP o simili);

  • Cooperative di abitazione a proprietà indivisa, per gli interventi sugli immobili da esse posseduti e assegnati ai propri soci;

  • Organizzazioni senza scopo di lucro, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale del terzo settore;

  • Associazioni e società sportive dilettantistiche, solo per gli interventi su immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi;

Gli edifici residenziali possono essere di tipo unifamiliare, a schiera e unità immobiliari in condominio. Sono escluse le abitazioni signorili (categoria catastale A1), ville e castelli (categorie catastali A8 e A9). L’accesso ad altre forme incentivanti riconosciute da norme europee, nazionali o regionali preclude il ricorso al superbonus 110%.

superbonus 110%

PRINCIPALI

REQUISITI

Per usufruire del superbonus 110% è necessaria la realizzazione di almeno uno degli interventi trainanti:

 

  • Interventi di isolamento termico sugli involucri;

  • Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni;

  • Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti;

  • Interventi antisismici (la detrazione già prevista dal sismabonus è elevata al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021).

 

Insieme alla realizzazione di almeno uno degli interventi trainanti, rientrano nel superbonus 110% anche interventi aggiuntivi o trainati:
 

  • Interventi di efficientamento energetico;

  • Installazione di impianti solari fotovoltaici, infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici;

  • Interventi di eliminazione delle barriere architettoniche.

 

Gli interventi eseguiti devono obbligatoriamente condurre ad un miglioramento energetico di minimo due classi, altrimenti non sarà possibile ottenere la detrazione del 110%. In alternativa alla fruizione diretta della detrazione, è possibile optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto in fattura o per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante. La cessione del credito permette il trasferimento del credito fiscale, derivante dall’esecuzione degli interventi, ad altri soggetti quali istituti di credito, in cambio di un corrispettivo economico da utilizzare per pagare le prestazioni effettuate dalle imprese: il 10% in più rispetto al 100% delle spese sostenute consente infatti la copertura, totale o parziale, dei costi da sostenere per la cessione.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder